SERATA GIOVANI SGUARDI - Circuito CLAPS

novembre, 2022

lun07nov20:45lun23:00SERATA GIOVANI SGUARDIPACTA salone20:45 - 23:00 TAG:Pacta 2021PROVINCIA:MILANOGENERE:DANZA CONTEMPORANEA

DETTAGLI

Una serata a cura della Compagnia Xe diretta da Julie Ann Anzilotti, in programma al teatro Pacta di Milano nell’ambito della Rassegna “Apriamo le gabbie”.
La serata è dedicata a due giovani coreografe e danzatrici che presentano: Ritratto d’Assenza e Entanglement.

RITRATTO D’ASSENZA 

-Sogno d’un venuto e d’un venir- 

E’ un tempo di solitudine sociale. Che corpo abbiamo? Ritratto d’Assenza è una ricerca infinita di uno stato d’”Assenza” in un corpo vivo, presente, in crescita e metamorfosi.
L’Assenza in questione non è fatto estetico, è piuttosto un’amplificazione di uno stato interiore, anatomico e intimo che cerca quasi spasmodicamente il suo modo di esistere.
Dei ritratti raccontano metamorfosi, diventano canali di statica comunicazione. Il corpo attraversa un sentiero di memoria in cui incontra una disumanizzazione dello sguardo: gli occhi diventano sensori spaziali, i quadri vivono trasformazioni sospese in un tempo fumoso; la materia vedrà come mutare e/o prendere distanza. Si attraversano molteplici qualità fisiche: nervose e organiche, espressive, statiche e dinamiche per contattare una forma d’essenza umana. Agisce una forte dicotomia tra l’interno e l’esterno del corpo, tra il luogo scenico e il pubblico.
Il corpo muove portando con sé il Sogno.

ENTANGLEMENT

“La teoria dei quanti ci invita a vedere il mondo fisico come una rete di relazioni”, scrive il ricercatore Carlo Rovelli in “Sette brevi lezioni di fisica”: tutto ciò che vediamo esiste solo perché è in relazione con qualcos’altro. La legge di Dirac, che fotografa il fenomeno dell’Entanglement quantistico, aggiunge che due corpi, due sistemi, dopo essere entrati in contatto ed aver interagito per un certo tempo, continuano a mantenersi in relazione anche una volta separati, anche a distanza di migliaia di chilometri, tanto da non potersi più descrivere come due sistemi distinti. Se una forza modifica lo stato dell’uno allora influirà anche sullo stato dell’altro.

A questi principi si ispira “Entanglement” che porta in scena lo studio del più basilare meccanismo della vita: due corpi che entrano in relazione, danno vita a un microcosmo fatto di equilibri che cambiano a seconda del loro influenzarsi a vicenda, del loro giocare a sparire e tornare alla luce fino al momento dell’allontanamento. Cosa rimanga del loro incontro, lo determina l’occhio testimone dello spettatore.

RITRATTO D’ASSENZA 

coreografia e interpretazione: Ludovica Manco musica sperimentale Marco Minoia produzione Compagnia Xe

ENTANGLEMENT

coreografia Manuela V.Colacicco drammaturgia Eliana Rotella danzatori Martina Di Prato, Rafael Candela musiche Shostakovich, Viola sonata op.147 — Jazz Suite No 2; Stockhausen,”Amour: die Schmetterlinge Spielen” produzione Associazione Culturale B-Ped in collaborazione con Compagnia Xe

ORARIO

(Lunedì) 20:45 - 23:00

DOVE

PACTA salone

via dini 7, milano

BIGLIETTERIA

ACQUISTA IL BIGLIETTO
X