IL FIORE DEL MIO GENET - Circuito CLAPS

marzo, 2022

This is a repeating event

ven18mar20:30IL FIORE DEL MIO GENETTeatro Linguaggicreativi20:30 TAG:Teatro Linguaggicreativi 2021PROVINCIA:MILANOGENERE:PROSA

DETTAGLI

Uno spettacolo, ma anche una mostra e un libro.

Un ricordo, un omaggio, una riflessione sulla poetica e sul mondo melmoso e puro di Jean Genet.

Due attori si muovono nelle dimensioni della sacralità e del ladrocinio, della mendicità e della santificazione. Due figure iconoclastiche, ora regali uccelli conquistatori, ora marinai che raccontano, ora feroci assassini, ora venditori di corpi.

Stare con Genet, significa stare dalla parte di chi non è stato ascoltato, di chi ha avuto la maledizione di un destino duro fin dalla nascita, perduto da un “passaggio” ad un altro, da un genitore ad un altro… Perduto, sì, in una eco infinita di pensieri che nessuno vuole condividere.

Dal non – luogo il poeta è passato e ha lasciato una traccia: due ladri che, come lui, hanno imparato a vendere sé stessi e a rubare, a pregare e a uccidere, a fuggire e a restare. Il poeta è stato troppo poco tempo, forse, con loro, è stato graziato ed è andato via. Hanno imparato il verso della poesia, hanno imparato a dirle, le poesie. Non aspettano il suo ritorno…

Nel foyer del Teatro verrà allestita la mostra “Senza morale” con fotografie di Andrea Cramarossa, l’agnizione-lampo di una azione fermata dallo scatto fotografico durante le prove dello spettacolo teatrale “Il fiore del mio Genet”. Essa narra, brevemente, del dialogo tra la luce e il buio, quell’estetica del furto tanto cara a Jean Genet.

Domenica 20 marzo, al termine della replica, ci sarà la presentazione del libro “L’EDERA – per un’etica rampicante” (Edizioni Corsare) moderata dal giornalista e critico teatrale Diego Vincenti. Saranno presenti alcuni componenti del collettivo Itaca Etica tra i quali: Andrea Cramarossa (attore e regista, fonda il gruppo di ricerca teatrale Teatro delle Bambole e il simposio permanente Artemvta – Etica e Ricerca), Simone Faloppa (dramaturg, storyteller e maestro di strada) e Federico Gobbi (attore del gruppo di ricerca teatrale Teatro delle Bambole e fondatore del simposio permanente Artemvta – Etica e Ricerca).

drammaturgia e regia Andrea Cramarossa con Federico Gobbi e Domenico Piscopo costumi e sartoria Silvia Cramarossa maschere Luigia Bressan
produzione Teatro delle Bambole col sostegno di CEA Masseria Carrara

ORARIO

(Venerdì) 20:30

DOVE

Teatro Linguaggicreativi

Via Eugenio Villoresi, 26

BIGLIETTERIA

ACQUISTA I BIGLIETTI
X