FUGA DALL'EGITTO - Circuito CLAPS

gennaio, 2023

ven20gen21:00FUGA DALL'EGITTOEverest - Spazio alla Cultura21:00 TAG:INDUSTRIA SCENICA 2021PROVINCIA:MILANOGENERE:PROSA

DETTAGLI

Fuga dall’Egitto è una performance che unisce il teatro documentario alla musica live, in un intreccio tra atto performativo e cinema del reale, sonorità orientali e installazioni sonore. Il progetto, ideato da Miriam Selima Fieno trae ispirazione dal libro “Fuga dall’Egitto inchiesta sulla diaspora del dopo-golpe” della giornalista Rai e docente universitaria Azzurra Meringolo Scarfoglio, e getta luce sul fenomeno della diaspora egiziana post-2013, ovvero su quei giornalisti, sindacalisti, artisti, medici, poeti, politici e attivisti per i diritti umani che, minacciati di repressione e tortura in Egitto a causa delle loro idee, sono stati costretti a scegliere la via precaria e dolorosa dell’esilio, dopo il golpe che ha riportato i militari al potere.
I nuovi esuli egiziani sono scappati dal loro Paese per sfuggire al carcere, a sommari processi di massa, a tentativi di cooptazione, alla censura di chi non voleva che raccontassero dettagli scomodi.
Per alcuni l’esilio è arrivato dopo lunghi periodi di detenzione, segnati da torture fisiche e psicologiche.
Lo spettacolo porta sulla scena queste testimonianze, attraverso un’esperienza tra teatro e cinema che il pubblico vive assieme ai performer in una dimensione iper realistica che sovrappone sfera personale e sfera politica e da cui emergono fatti, biografie, memorie.

Miriam Selima Fieno è attrice, autrice, regista.
Si laurea in Archeologia e si diploma all’Accademia Nico Pepe. Nell’ultimo periodo la sua produzione è legata al teatro documentario e tratta tematiche che abbracciano il Nordafrica e il Medioriente. È stata fondatrice del collettivo La Ballata dei Lenna con cui ha ricevuto importanti riconoscimenti.

Nicola Di Chio è attore e regista. Si diploma all’Accademia biennale Itaca e all’Accademia Nico Pepe. Con Miriam Fieno intraprende un percorso dedicato al teatro documentario. Lavora e studia con Michele Sinisi, Leo Muscato, Roberto Latini.
È stato fondatore della compagnia La Ballata dei Lenna.

ideazione e regia Nicola Di Chio, Miriam Selima Fieno con Nicola Di Chio, Yasmine El Baramawy, Miriam Selima Fieno e con la partecipazione di Bahey eldin Hassan, Taher Mokhtar, Ahmed Said testi e drammaturgia Miriam Selima Fieno musiche originali e musiche live Yasmine El Baramawy videomaking Julian Soardi video di archivio Hazem Alhamwi disegno luci Giacomo Delfanti tecnica audio e video Antonello Ruzzini traduzioni e cura dei sottotitoli Miriam Selima Fieno, Cecilia Negro consulenza sulle tematiche Riccardo Noury, Azzurra Meringolo Scarfoglio assistente di produzione Riccardo Porfido organizzazione Cecilia Negro produzione Teatro Piemonte Europa, Festival delle Colline Torinesi_Torino Creazione Contemporanea, Tieffe Teatro Menotti in collaborazione con Amnesty International, IAC (Inter Arts Center) Malmö, ICORN, Malmö Stad Kulturförvaltningen con il sostegno di Centro di Residenza IntercettAzioni (Circuito Claps, Industria Scenica, Milano Musica, Teatro delle Moire, Zona K); MOVIN’UP SPETTACOLO – PERFORMING ARTS 2020/2021

progetto vincitore Bando INTERCETTAZIONI promosso dal Centro di Residenza Artistica della Lombardia IntercettAzioni; Bando MOVIN’UP sostegno alla mobilità internazionale dei giovani artisti italiani
si ringrazia Hazem Alhamwi, Riccardo Fieno, Abdullah Miniawy, Mohamed Soltan, Teatro del Buratto, Zona K Scappatoia Culturale, Infinito Edizioni.

ORARIO

(Venerdì) 21:00

DOVE

Everest - Spazio alla Cultura

Via Sant'Anna, 4, Vimodrone (MI)

BIGLIETTERIA

ACQUISTA IL BIGLIETTO
X