"Caminantes" diventa un documentario - Circuito CLAPS

“Caminantes” diventa un documentario

Il concerto che ha inaugurato il Festival Milano Musica – edizione 2020, lo scorso 17 ottobre in Pirelli HangarBicocca, è diventato un documentario, realizzato dagli studenti del Triennio in Media Design e Arti Multimediali di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti. L’esecuzione dei brani si alterna alle parole di compositori e interpreti, che durante le prove si sono misurati con gli spazi fisici e sonori di un programma che ha coinvolto tre percussionisti, tre pianisti, tre compositori e – grazie all’elettronica e alla regia del suono – lo stesso hangar.

Programma:
Claudio Ambrosini (1948)
“Tecniche per la misurazione dell’infinito” (2019, 10’) per tre pianoforti
Marco Momi (1978)
“Vuoi che nel fuori” (2020, 21’) trio di percussioni e elettronica
Commissione Milano Musica / Prima esecuzione assoluta
Adriano Guarnieri (1947)
“Ostinato n. 6” (2019, 15’)
per tre pianoforti e live electronics
Claudio Ambrosini (1948)
“De Rerum Natura” (2020, 30’)
per tre percussionisti e ambiente elettronicamente rivelato
Commissione Milano Musica Con il sostegno di SIAE – CLASSICI DI OGGI 2018 – 19
Prima esecuzione assoluta

ZAUM_percussion
Simone Beneventi, Carlota Cáceres, Matteo Savio percussioni
Maria Grazia Bellocchio pianoforte | Anna D’Errico pianoforte
Aldo Orvieto pianoforte
Alvise Vidolin, Luca Richelli regia del suono

in collaborazione con Pirelli HangarBicocca, SaMPL – Sound and Music Processing Lab del Conservatorio di Musica “C. Pollini” di Padova

sponsor istituzionale Intesa Sanpaolo

video-documentario realizzato da NABA, Nuova Accademia di Belle Arti nell’ambito delle attività di IntercettAzioni – Centro di Residenza della Lombardia

domenica 28 Febbraio 2021
Tag: IntercettAzioni (11)
X